Obiettivi

L’associazione MADZIALIMOYO si pone e si fonda principalmente su due obbiettivi:

1. costruzione di opere “concrete” (inizialmente pozzi, ma più in genere di opere riguardanti l’acqua)

2. divulgazione di storie e “cose” d’Africa e di racconti derivanti dalle esperienze vissute direttamente nei Paesi dove operiamo, organizzando incontri pubblicamente o privatamente.

Per quanto riguarda i progetti riteniamo indispensabile che:

1. la richiesta venga direttamente dalla popolazione locale (niente deve venire imposto o creato, se non richiesto e concordato con la gente dei villaggi)
2. i progetti devono essere sostenibili (la popolazione locale deve essere nelle condizioni di prendersi cura di ciò che è stato realizzato)
3. possibilmente ogni progetto deve essere monitorato in loco (per verificare l’effettiva realizzazione del progetto finanziato e portare testimonianza dei lavori fatti)

Per questi motivi (soprattutto il primo ed il secondo) risulta fondamentale un appoggio in loco che può derivare sia da un legame con altre ONG o ONLUS (con le quali siamo in contatto) che dispongono di espatriati, sia, soprattutto inizialmente, con le Missioni con le quali abbiamo già collaborato e che operano da anni nei Paesi d’interesse.

Per il terzo punto viaggi mirati da parte di alcuni soci volontari saranno ritenuti la soluzione ideale e appoggiata dall’associazione.

Progetti

Dopo i primi 2 pozzi costruiti nell’agosto del 2010, grazie all’iniziativa personale di Stefano Cappellini (Presidente dell’Associazione), abbiamo unito le forze per trovare altri fondi e poter donare altri pozzi ad altri villaggi che necessitano di acqua potabile senza dover percorrere chilometri a piedi.

Ad oggi (aprile 2016) sono ben 48 i pozzi costruiti in Zambia.

Il video della costruzione del primo pozzo nello Zambia

La galleria fotografica dei 46 pozzi in Zambia

 

 

La mappa dei pozzi realizzati


 

 

Report

2011
A questo link (Richiesta 1, Richiesta 2, Richiesta 3) potrete visualizzare le 3 richieste ricevute per la costruzione dei primi pozzi d'acqua poi costruiti nell’agosto 2011. Nei documenti di richiesta noterete dei numeri cerchiati: queste cifre si riferiscono alla popolazione che attualmente vive nei villaggi e che potrà usufruire del pozzo. Ma questi sono dati che sono e stanno aumentando esponenzialmente dalla messa in attività del pozzo. Infatti molte altre persone si sono trasferite e si trasferiranno per poter godere di un bene tanto prezioso: L'ACQUA!

L'obiettivo prefissato dell'Associazione, per il 2011, era quello di costruire 3 pozzi e nessuno poteva immaginare che questo traguardo sarebbe stato di gran lunga superato! Infatti la delegazione dei 4 soci (Stefano, Nicolò, Andrea e Gabriele) che si è recata in Africa ad inizio agosto 2011 ha riportato notizie dir poco entusiasmanti: siamo riusciti a realizzare ben 8 pozzi d'acqua in altrettanti villaggi dello Zambia sud orientale, nella provincia di Chiapata!

Da inizio luglio ad inizio settembre 2012 si recheranno in Zambia 3 distinti gruppi di soci MADZI per seguire in prima persona la costruzione di altri 10 pozzi.

2012
Da inizio luglio ad inizio settembre 2012 si sono recati in Zambia 3 distinti gruppi di soci MADZI per seguire in prima persona la costruzione di altri 12 pozzi! Siamo riusciti ad istaurare una collaborazione con le istituzioni governative locali (Water Rural Supply Program della provincia di Chipata) e questo permetterà un maggior controllo delle opere costruite.

2013
Nel luglio 2013 due soci MADZI si sono recati in Zambia con l'obiettivo di realizzare 3 pozzi nella zona di Kafumbwe. I 3 villaggi Mzele, Kakhuta e Satemwa sono stati scelti tra quelli visitati per il numero di abitanti, distanza dal pozzo piu' vicino e presenza di pozze d'acqua superficiale vicino ai villaggi altamente nocive e pericolose per gli abitanti, soprattutto per i bimbi, considerando che la causa principale della mortalità infantile è proprio dovuta alle infezioni intestinali derivate dall'acqua. I potenti mezzi e le due squadre lavori della società incaricata della realizzazione dei pozzi in un paio di settimane hanno portato a termine l'incarico sotto l'occhio vigile dei soci MADZI che hanno seguito i lavori e che, ad obiettivo raggiunto, hanno partecipato alla gioia di bimbi, donne e uomini dei villaggi. Durante la permanenza, i soci hanno anche visitato alcune scuole nei dintorni e nel quartiere piu' povero di Chipata e hanno consegnato a insegnanti e piccoli studenti i lavoretti e le letterine raccolti nelle scuole del cremasco coinvolte nel Progetto Scuola "Acqua è Vita" nato quest'anno in collaborazione con il CCS di Genova.

Ringraziamo di cuore tutti coloro che hanno supportato l'Associazione, anche e soprattutto, da parte di tutte quelle persone che beneficeranno di un bene fondamentale come l'acqua.

Un GRAZIE particolare va ad una persona speciale e unica come Padre Francesco che ha ospitato e ospiterà i soci MADZI durante la permanenza in Zambia. E come direbbero laggiù "ZIKOMO!"

2014
Anche nel 2014 Madzi si è impegnata a costruire pozzi nelle zone più bisognose dello Zambia. I pozzi realizzati sono stati ben 10! Tutto questo è potuto avvenire anche grazie alla collaborazione instaurata con il CCS.
I lavori vengono seguiti in loco da volontari specializzati ed alla fine di ogni pozzo viene redatta una scheda con i dati più rilevanti.
Nel 2015 si costruiranno altri 10 pozzi, così da sfiorare la quota di 50 pozzi realizzati in 5 anni!